Tra gli animali come una vera veterinaria. Il sogno di Maria Teresa

Un’avventura unica, quella di Maria Teresa, al Safari Park di Pombia (Novara): tra gli animali, in compagnia della famiglia e del ranger, un’esperienza proprio come l’aveva a lungo immaginata. Un sogno realizzato grazie a Make-A-Wish® Italia, la Onlus che dal 2004 realizza i desideri di bambini e ragazzi affetti da gravi patologie.

A cinque anni i sogni possono essere enormi e la loro realizzazione può rappresentare qualcosa di molto più grande e importante di ciò che si potrebbe immaginare.

Maria Teresa, così piccola, ha già dovuto affrontare molte difficoltà nel corso della sua giovane vita: è affetta da Leucemia, ciononostante conserva l’inconfondibile carattere dei bambini della sua età, gioca e si lascia guidare sempre dalla sua immaginazione.

Il suo primo incontro con i volontari di Make-A-Wish® Italia, la Onlus che dal 2004 realizza i desideri di bambini e ragazzi affetti da gravi patologie, si contraddistingue per la felicità che traspare dai suoi occhi e per il sorriso capace di regalare agli altri.

Racconta così di come desidererebbe trovarsi a bordo di una Jeep tra tanti animali, per prendersi cura di loro facendo finta di essere una veterinaria, che sogna di diventare da grande. Questo sogno è stato a lungo custodito e si è rivelato per lei di grande conforto, specie nei momenti più duri durante le cure mediche: una luce da seguire e da cui lasciarsi guidare.

Grazie alla Onlus, il desiderio è diventato realtà pochi giorni fa: Maria Teresa è partita da Pescara con la sua famiglia per arrivare al Safari Park alle porte di Novara sul Lago Maggiore.

La struttura ha infatti subito accettato di accogliere la piccola Maria Teresa e i suoi cari per un weekend all’insegna degli animali, della natura e, perché no? dell’avventura.

Al suo arrivo Maria Teresa ha ricevuto una sorpresa: ad attenderla c’erano proprio le volontarie Make-A-Wish che aveva conosciuto tempo prima, all’inizio del suo percorso con l’Associazione.

Per la piccola veterinaria in erba, è stato riservata un esperienza unica e straordinaria. A bordo della Jeep del parco, accompagnata dal Ranger Alessandro Gambelli, ha potuto seguire il percorso ascoltando con interesse le spiegazioni su ciò che di volta in volta vedeva, ha assistito alle dimostrazioni educative in programma, si è goduta qualche giro sulle attrazioni del parco divertimento.

Circondata dagli animali, Maria Teresa era entusiasta, è stato per lei un sogno a occhi aperti. Come racconta sua madre, Roberta, “Tre anni fa Maria Teresa si è ammalata di leucemia: all’epoca una mia amica mi aveva parlato di Make-A-Wish, ma non mi rendevo conto di cosa avrebbe significato. Guardando a oggi, è stato importante: questi giorni sono stati indimenticabili. Maria Teresa era felicissima, tutta la famiglia entusiasta“.

Le storie come quella di Maria Teresa sono il cuore della nostra Mission” racconta Sune Frontani, Presidente e Co-Fondatrice di Make-A-Wish. “Come molti bambini, ha sempre sognato di potersi occupare degli animali, di trascorrere del tempo con loro, di accudirli: grazie ad Amazon e al Safari Park abbiamo potuto regalare a questa bambina dei momenti che la accompagneranno anche nel futuro e la sosterranno nelle difficoltà“.

Per noi che ogni giorno ci prendiamo cura degli animali, sapere che dal grande amore per loro si può trovare la forza per affrontare una malattia ed andare avanti con coraggio ci spinge a fare sempre di più, ha raccontato il Responsabile Comunicazione di Safari Park Luca Torno.

Il desiderio di Maria Teresa è stato adottato da Amazon che, oltre a questo, ha reso possibile la realizzazione di ben altri 27 desideri.