Bruschetta fresca di fico

Chi ha voglia di cucinare in questi giorni così caldi? Tante insalate e riso freddo, ma la voglia di mangiare qualcosa di fresco ma croccante si è fatta strada nel mio stomaco. Una bella bruschettina non la si nega a nessuno. Dalla classica al pomodoro, alle più moderne con avocado e condimenti vari.

Ma il fico inizia a maturare e… Bruschetta di fico? Avete mai assaggiato il fico in versione salata? Questa è un’ottima occasione per provarlo!

Iniziamo

Ingredienti per 4 porzioni

  • 1 bruschettona (andrà tagliata in 4 parti)
  • 1 etto di insalata mista tra misticanza, radicchietto e rucola
  • 1 vasetto di yogurt greco
  • 2 fichi belli grandi, se ne trovate di piccoli raddoppiate la dose
  • Sale, pepe, olio evo e glassa di aceto balsamico

Preparazione

Per prima accendiamo la piastra per cucinare il pane. Lo so, avevo detto che era fresca, ma la bruschetta va scrocchiarella. E poi è fresca, fidatevi!

Intanto che la piastra si scalda tagliate in 4 la bruschettona e passate un filo d’olio in entrambi i lati del pane. La bruschettona è una fetta di pane di tipo pugliese, grande, quindi va divisa.

Quando la piastra è ben calda distribuite un pizzico di sale grosso, fatelo scaldare un po’ e poi mettete il pane a rosolare, il Giusto per farlo rendere croccante in entrambi i lati.

Mentre il pane si cucina pian piano, lavate bene i fichi e l’insalata e asciugateli bene.

Tagliate prima il fico a metà e poi fate delle fettine per lungo dello spessore di mezzo centimetro. Conditelo con un po’ di pepe, un pizzico di sale e un filo d’olio, e mescolate delicatamente con le dita, altrimenti si sfalda tutto.

Ora che avete cotto il pane, lasciatelo un attimo raffreddare, e condito il fico passiamo alla fase di impiattamento.

Posizionate nel piatto il pane, mettete un po’ di insalata (non condita), prendete lo yogurt greco e posizionate dei piccoli grumetti sparsi sull’insalata e adagiate sopra le fettine di fico.

Come tocco finale un filino di olio a crudo e un filo di glassa di aceto balsamico se la volete addolcire, altrimenti ve la consiglio anche senza.

Bon appétit!