Rotolini di zucchine e scamorza

Un antipasto, o contorno completo, sfizioso secondo il mio punto di vista, trova sempre il giusti equilibrio tra più sapori. Se questo coinvolge le verdure riusciamo a offrire un antipasto leggero, che non riempia troppo il palato e lo stomaco, ma che riesca a far venir fame al nostro commensale.

Le zucchine riescono sempre nell’intento, leggere e versatili, permettono vari abbinamenti sempre sfiziosi.
Oggi ne vediamo uno.

Ingredienti

  • 2 zucchine
  • 1 etto di scamorzine
  • pomodori secchi sott’olio
  • olio EVO, sale aromatizzato, origano q.b.
  • stuzzicadenti piccoli

Preparazione

Iniziamo con la preparazione delle zucchine. Lavatele bene, e poi tagliate delle fettine lungo tutto il corpo della zucchina spesse non più di 5mm. Se andate meglio usate l’uso della grattugia larga.

Fatto questo scaldate una padella, ci serve solo scaldarle un poco, lato per lato, per dare la morbidezza alla fettina.

Una volta cotte, lasciate a riposo in un piatto con un filo di olio e l’origano.
In questo modo le fettine di zucchina si ammorbidiscono e non si disidratano mantenendo una certa consistenza.

Finito di cucinare le zucchine passiamo alla fase montaggio.

Per ogni zucchina prendiamo mezzo pomodoro secco, lo distendiamo sulla zucchina, prendete una scamorzina, la tagliate in due, mezza la inserite sopra il pomodoro secco, iniziate ad arrotolare la zucchina intorno ad essa, e una volta arrotolata tutta, l’altra metà della scamorzina la mettete sopra il rotolo, chiudendo il tutto con uno stuzzicadenti.

Ripetete questo procedimento per ogni fettina di zucchina.

Ora le vie sono due. O le mangiate così o le adagiate in una pirofila da forno e le scaldate in modalità grill per 10 minuti a 180 gradi. Così facendo la scamorza si scioglierà un poco andando ad avvolgere l’involtino con il suo sapore affumicato.

Bon Appétit!

Alessandra Collodel