Sofia, la ‘Formica Atomica’: oro All-Around e carta per Parigi 2024

Sul tetto del mondo. Dopo i tre ori nelle prove di specialità di palla, cerchio e nastro e il bronzo alle clavette, Sofia Raffaeli scrive un’altra pagina indelebile nella ginnastica ritmica vincendo, per la prima volta nella storia tricolore, il titolo iridato nell’All-Around individuale ai Mondiali di Sofia. Ciliegina sulla torta, la carta olimpica per i Giochi di Parigi 2024.

Sofia Raffaeli, seconda fino all’ultima rotazione, è stata protagonista assoluta con la palla e balza sul gradino più alto del podio con 133.250 (cerchio 33.800, palla 34.250, clavette 32.250, nastro 32.950) davanti alla tedesca Darja Varfolomeev (132.450) e alla bulgara Stiliana Nikolova, bronzo con 128.800. Quinto posto per l’altra azzurra in gara, Milena Baldassarri (124.900).

“Dedico questo titolo mondiale alle Marche, la mia terra, e a tutte le famiglie che stanno soffrendo in questo momento – ha detto la 18enne originaria di Chiaravalle -, ma anche alle mie allenatrici, alla Federginnastica, alla Polizia di Stato e alla mia famiglia. Speravo di vincere, ma non così tanto”.

L’azzurra ha poi analizzato la sua prestazione odierna: “Non sono soddisfatta – ha aggiunto -, potevo fare molto, molto meglio: oggi non sono riuscita a fare le cose che posso e so fare, cercherò di migliorarmi ancora. Voglio sempre la perfezione e sono contenta solo quando so di avere fatto tutto”.

Con il Posto Nazione conquistato da Raffaeli, l’Italia Team ottiene il terzo slot dopo quelli conquistati, nel tiro a volo, da Silvana Stanco e Luigi Lodde.

Gli azzurri qualificati per Parigi 2024 sono attualmente 3 (1 uomo, 2 donne) in 2 discipline:

– Tiro a volo (2 carte olimpiche: 1 d Trap, 1 u Skeet)

Ginnastica Ritmica (1 carta olimpica: 1 d All-Around individuale)

Credits CONI – foto Ferraro FGI