Intervista con l’autore: Matteo Materazzo

Argo: Giulia, mi vuoi spiegare, per favore

Giulia: Oggi su la nostra rubrica abbiamo un ospite da intervistare…

Matteo Materazzo.

Argo: Lo scrittore del libro che abbiamo recensito prima?

Giulia: Sì, proprio lui. Ciao Matteo, tutto bene?

Matteo: Ciao Giulia, grazie a te per avermi ospitato nella vostra rubrica, sono veramente onorato. Direi che sto bene, molto contento che stia arrivando l’estate e finalmente poter andare al mare.

Argo: Anch’io sono molto contento.

Giulia: Avete ragione. Ma non perdiamo altro tempo. 

So che sei un insegnante di storia. Perché hai scelto di parlare proprio di questo periodo storico?

Matteo: Ho scelto di parlare della storia di Roma, in particolare dell’impero, perché è un periodo che crediamo di conoscere, ma in realtà è ancora pieno di misteri e di cose da scoprire. Il libro che ho scritto ce ne rivela alcune molto interessanti, soprattutto sul carattere degli imperatori, ma anche sulla vita quotidiana a Roma e Costantinopoli, che sono le due capitali dell’impero dove si svolge la vicenda.

Argo: Ma oggi questa non è Piccoli Lettori, è Superquark.

Giulia: 😂😂.

Argo: Ne ho una io: nel libro parli di sette imperatori. Qual è il tuo preferito?

Matteo: Tra gli imperatori che ho descritto mi piace sicuramente Antonino Pio, perché era un signore un po’ riservato, che non amava mettersi in mostra, ma sotto il suo regno Roma ha attraversato il periodo più bello e tranquillo della sua storia. Però mi è molto simpatica anche Vibia Sabina, la moglie di Adriano, che era imperatrice anche lei, e viveva in una bellissima villa che ancora si può visitare, come tanti dei luoghi descritti nel libro.

Giulia: Okay. Come mai hai deciso di scrivere un libro su questo argomento per bambini e non per grandi?

Matteo: Ho deciso di scrivere ‘Gli imperatori di Roma’ pensando ai bambini perché mi piace scrivere per loro, come mi piace scrivere per i ragazzi: gli adulti a volte sono un po’ noiosi e non sono più tanto curiosi di sapere le cose.

Argo: Hai ragione. L’altra volta ho chiesto alla mia mamma umana se sapesse quanti erano i pianeti del Sistema Solare. Lei non lo sapeva e non era neanche curiosa di sapere la risposta.

Giulia: Prossima domanda…

Argo: Posso farla io?

Giulia: Certo!

Argo: Perché tra tutti gli imperatori romani hai scelto proprio questi sette?

Matteo: Gli imperatori di Roma sono stati tanti, più di 90, questi sette che ho scelto sono un gruppo nel quale troviamo un po’ tutti i tipi: sanguinari, filosofi, folli, condottieri, poeti… E questo ci fa capire come sia interessante e piena di colpi di scena la storia dell’impero romano.

Giulia: Ma che bello! Amici per oggi direi che abbiamo fatto abbastanza.

Matteo, è stato un piacere averti qui con noi.

Matteo: Il piacere è stato mio.

Giulia: Ciao amici!

Argo: Ciao!