Un bando per promuovere l’arte e la cultura italiana nel mondo

Promuovere l’arte e la cultura italiana nel mondo, riconoscendone il valore che apportano alla nostra società, è fra i nostri obiettivi principali. L’Italia è un faro di ispirazione e talento e, oggi più che mai, ci impegniamo a sostenerli”Lo ha detto il Sottosegretario alla Cultura, Gianmarco Mazzi, annunciando l’apertura del bando “Boarding Pass Plus” per l’anno 2023, consultabile sul portale della Direzione Generale Spettacolo. 

L’avviso pubblico è rivolto a finanziare progetti di teatro, danza, musica, circo e di natura multidisciplinare ed è teso a promuovere percorsi internazionali che favoriscano lo sviluppo dei processi artistici e a consolidare collaborazioni tra i professionisti italiani con quelli di altri Stati. 

I progetti selezionati dovranno coinvolgere raggruppamenti di almeno due partner nazionali e uno internazionale.

“È un’opportunità – aggiunge Mazzi – per i giovani talenti di espandere i loro orizzonti e contribuire alla crescita della nostra cultura nel mondo, di internazionalizzare i loro percorsi, di valorizzare i processi creativi e di confrontarsi con altri mercati attraverso partenariati a carattere continuativo. Crediamo nella restituzione degli esiti della ricerca artistica alle comunità di origine. Auspichiamo che i progetti supportati contribuiscano ad arricchire il patrimonio culturale dei territori di provenienza degli artisti, creando un legame profondo tra le esperienze internazionali e la cultura locale”

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina della Direzione Spettacolo: