Bibione, l’estate continua: è tempo di yoga, beach volley, fitness & Co.

Strutture occupate al 90 per cento e oltre 12mila presenze per i due maxi-weekend dello sport. Estate positiva per la spiaggia veneta che punta sulla vacanza attiva per prolungare la stagione ed eguagliare i risultati eccezionali del 2022. Il picco di arrivi è atteso già da questo fine settimana per un programma sportivo da record: dai ritiri yoga al più grade torneo di beach volley al mondo, fino al ciclocross inclusivo e ai festeggiamenti per i diciotto anni del mitico Bibione Beach Fitness.

Ombrelloni ancora aperti e un tasso di occupazione del 90 per cento per hotel, camping e appartamenti. Settembre sembra quasi un nuovo agosto a Bibione e – con il meteo a favore – punta a diventarlo davvero, almeno sotto il profilo delle presenze turistiche che potrebbero, a fine stagione, raggiungere i numeri eccezionali del 2022.

Moltissimi, infatti, i turisti italiani e del nord Europa che in queste settimane hanno voluto assicurarsi l’ultimo bagno di sole sul litorale veneto, dove gli arrivi proseguono a pieno ritmo (e anche senza prenotazioni) con grande soddisfazione degli operatori.

Tutt’altro che fanalino di coda, quindi, settembre si conferma una colonna portante dell’estate bibionese; complici le strategie della località per valorizzare un mese da veri intenditori, in cui è possibile godere della spiaggia e della natura con temperature più gradevoli, ma anche beneficiare di una maggiore libertà di scelta per le opzioni di soggiorno e di prezzi più convenienti.

“Questa stagione sta riservando risultati molto positivi ed è ancora ben lontana dal potersi considerare conclusa – spiega Andrea Anese, presidente del consorzio turistico Bibione Live –. Settembre rappresenta ormai un mese cardine della nostra offerta turistica, in particolare quella legata alla vacanza attiva, sempre più ricercata e apprezzata dagli ospiti. In queste settimane il bel tempo ha contribuito a mantenere elevato il numero delle presenze, ma il vero picco è atteso per i prossimi fine settimana che, da tradizione, vedono Bibione protagonista di eventi sportivi di respiro internazionale, alcuni dei quali nati proprio su questa spiaggia”.

E l’arenile tra i più ampi d’Italia rappresenta infatti il teatro ideale dei grandi appuntamenti con lo sport e il benessere, che quest’anno promettono un programma da record: cinque eventi, due weekend e oltre 12mila presenze attese, con fila di turisti e atleti che continuano a infoltirsi in queste ore.

Dal 15 al 17 settembre, lo sport si fa in quattro e per tutti

Partenza già questo venerdì, con il ritiro yoga di Bibione Olistic Festival: tre giorni insieme ai migliori maestri delle discipline olistiche che, dall’alba al tramonto, guideranno oltre 50 ore di lezioni in riva al mare. Dopo il successo della scorsa edizione, raddoppiano i palchi e le discipline con uno spazio verde tutto dedicato ai più piccoli.

Negli stessi giorni e sulla stessa spiaggia, ritorna anche l’edizione settembrina di AeQuilibrium Beach Volley MarathonÒ, il torneo open di specialità più partecipato al mondo, con migliaia di beachers impegnati a sfidarsi contemporaneamente su oltre cento campi da gioco sulla sabbia.

Sabato 16 e domenica 17 sarà poi il turno di Bibione Bike Trophy. Per la prima volta, la mitica gara di 6 ore in mountain bike ospiterà anche i Campionati Italiani Endurance e il Campionato Italiano Paralimpico Ciclocross. Un evento inclusivo, come nella natura di Bibione, che darà la possibilità di gareggiare su un circuito dal fascino straordinario, tra pinete, spiaggia e città.

Dal 22 al 24 settembre, Bibione Beach Fitness festeggia il suo diciottesimo anniversario

Un coloratissimo esercito di appassionati, pronto a ballare e allenarsi su 15 megapalchi allestiti fronte mare, insieme ai più celebri presenter internazionali. Cresce l’attesa per il compleanno di Bibione Beach Fitness: proprio 18 anni fa si teneva la prima edizione di quella che è oggi diventata la più grande convention open air del benessere fisico in Europa. Un traguardo condiviso da organizzatori e località che – con grande anticipo sulle tendenze – hanno saputo individuare il potenziale di un evento di straordinaria portata, capace di attirare ogni anno oltre 4mila fedelissimi del workout all’aria aperta.

E in occasione dei festeggiamenti, non mancheranno le sorprese: prima tra tutte il ritorno, dopo quasi 15 anni, della prestigiosa scuola di danza Moma Studios, con un palco interamente dedicato alle danze Urban.