Pasta con gomasio e germogli di lenticchie

Se avete seguito passo passo le istruzioni su come far germogliare le lenticchie allora siete nel posto giusto. Se ancora non le avete fatte germogliare, beh, siete nel posto giusto per cambiare idea!

Oggi facciamo una ricetta facile, e io odio quando nelle ricette scrivono “ricetta facile”, ma credetemi, dobbiamo solo fare una pasta.

Perché il gomasio è più difficile da dire che da fare.

Cos’è il gomasio?

Il gomasio non è altro che un condimento ricavato dai semi di sesamo e sale pestati insieme in un mortaio. La fase di pestaggio va fatta solo dopo aver spadellato i semi e il sale sul fuoco, vediamo il procedimento.

Ingredienti per 2 persone

  • 2 etti di pasta
  • 3 cucchiai di sesamo
  • 1 cucchiaino di sale integrale
  • una manciata di germogli di lenticchie
  • sale, olio per condire

Il sesamo andrebbe sciacquato, scolato ed un po’ asciugato.
Una volta asciugato mettetelo in padella a rosolare assieme al sale. Se non lo asciugate non importa, ci penserà la padella.

Solitamente la proporzione è 10:1 tra la quantità di sesamo e il sale, quindi con 10 cucchiai di sesamo ci va un cucchiaio di sale, avendo ridotto le porzioni per realizzare la pasta per due persone, facciamo quindi tre cucchiai di sesamo e un cucchiaino di sale.

Altrimenti potete sempre utilizzare le proporzioni originali e poi conservare il gomasio in un vasetto in dispensa, senza nessun problema.

Per rosolare gli ingredienti in padella dovete badare bene a continuare a mescolarli, per almeno 2-3 minuti. Vedrete il sesamo dorare e tostarsi un po’. Dopo questo tempo toglietelo dalla padella e mettete tutto in un mortaio, se non avete un mortaio mettetelo in un contenitore, usate poi strumenti come il pestello per fare i cocktail e pestatelo.

Mettete nel frattempo la pasta a bollire.
Scolatela, conditela con un filo di olio EVO, il gomasio e a decorazione i germogli di lenticchie.

E il gioco è fatto!


Alessandra Collodel