La storia di Ulisse e Argo

Giulia: Ciao a tutti, benvenuti a questo nuovo appuntamento con la rubrica Piccoli lettori… come me!

Argo: Ciao Giulia, di cosa ci parli oggi?

Giulia: Oggi vi parlerò  di “La storia di Ulisse e Argo” per ragazzi di Mino Milani. Questo libro fa parte della collana “Storie e Rime”. Argo, tu lo sai che il tuo nome è quello di una città micenea?

Argo: Sì, certo che lo so. Nella mia famiglia è una tradizione: mio zio si chiama Micene, mia zia Sparta, mio cugino Tirinto, mia cugina Atene e così via. Ma comunque, dici che questo Argo è uno dei miei antenati? Su, raccontaci qualcosa.

Giulia: Può darsi, Argo. Questa storia parla del rapporto tra Ulisse, re di Itaca, e il suo cane Argo. Un giorno Ulisse parte per combattere la Guerra di Troia (Iliade), che dura dieci anni. Finita la guerra Ulisse è sulla via del ritorno (Odissea), ma deve affrontare mille pericoli e avventure per ritornare ad Itaca. Dopo vent’anni dalla partenza  torna a casa, dove nessuno lo riconosce a parte il suo cane Argo.

Argo: E come finisce?

Giulia: Finisce con un lieto fine: Ulisse e Argo vivono insieme felici e contenti. Argo, vai a prendere la pallina!

Scusate amici, però non finisce come ho raccontato ad Argo, l’ho fatto allontanare affinché non ci rimanesse male.

Argo: Ecco la pallina! Di nuovo!

Giulia: Vai Argo!

In realtà, quando Argo vede da lontano il suo padrone dopo vent’anni muore di felicità.

Argo:  Ecco la pallina, ma perché ci siamo messi a giocare nel bel mezzo della nostra intervista?

Giulia: Per renderla più divertente. Ma comunque, qualche altra domanda Argo?

Argo: Sì. Qual è il momento migliore per leggerlo?

Giulia: Secondo me il momento perfetto per leggere questo libro è prima di dormire, ma potete leggerlo quando volete.

Argo: Okay. Quante pagine ha? E qual è il prezzo?

Giulia: Ha un po’ più di 200 pagine e costa €12,50.

Argo: Capito! Ma mi stavo giusto chiedendo: io che ho 12 anni potrei leggerlo?

Giulia: Allora Argo, io te lo sconsiglio perché tu sei un cagnolino sensibile, però sì, potresti. L’età di lettura consigliata è dai 10/11 anni.

Argo: Quindi, opinione finale?

Giulia: Questo libro è stato bello, ma non bellissimo, perché mi ha un po’ delusa. Non so, non mi ha convinta, c’era qualcosa che mancava. Ma comunque vale la pena di leggerlo.

Argo: Giulia, continuiamo a giocare?

Giulia: Certo! Allora amici io per oggi ho finito vi aspetto qui sabato prossimo.

Argo: Ciao amici!

Giulia: Ciao!