Young Sherlock Holmes. Ghiaccio Sporco

Giulia: Ciao amici, benvenuti a questo nuovo appuntamento con la rubrica Piccoli Lettori… come me!

Argo: Ciao a tutti! Ciao, Giulia, tutto bene?

Giulia: Tutto bene grazie. E tu?

Argo: Tutto bene. 

Giulia: Ma perché oggi sei così elegante?

Argo: Perché oggi, al Teatro Canino, c’è la rappresentazione di Biancaneve accompagnata dai più grandi cancantanti lirici. E ho deciso di portare anche te.

Giulia: Forte! Okay, accetto!

Argo: Di cosa ci parli oggi?

Giulia: Oggi vi parlo di “Young Sherlock Holmes _ Ghiaccio Sporco”, libro appartenente alla serie “Young Sherlock Holmes” di Andrew Lane.

Argo: Mmmmh… Sherlock Holmes… l’ho già sentito dire.

Giulia: Ma Argo! Sherlock Holmes è il famoso investigatore inventato da Arthur Conan Doyle!

Argo: Ahhh, okay!

Giulia: In questa serie vediamo Sherlock da adolescente prima di diventare un famoso investigatore.

Questo numero comincia con una giornata normale: lui è a pesca con il suo istitutore Amyus Crowe, quando gli arriva una lettera da suo fratello Mycroft che dice che vuole incontrarlo a Londra.

Sherlock e Crowe arrivano a Londra, al club dove gli aveva dato appuntamento Mycroft.

Ma quando entrano nel suo studio, che era chiuso a chiave, lo trovano con un coltello in mano e un uomo morto alle spalle.

Mycroft viene arrestato, ma Sherlock non crede alla colpevolezza del fratello e si mette ad indagare, spingendosi fino in Russia per seguire l’unica pista che ha.

Un giallo molto intrigante, ma a parer mio, con capitoli troppo lunghi.

Argo: Wow forte! Ma quante pagine ha e quanto costa?

Giulia: la storia è composta da 296 pagine, 319 insieme ai primi capitoli del libro successivo. E costa E10,00.

Argo: Si sta facendo tardi, dobbiamo andare. Giulia, datti una sistemata! 

Ciao amici!

Giulia: Alla prossima settimana!

—————————————————————————————————————

Giulia: Amici, la canopera è stata bellissima.

Appena finita, siamo andati a mangiare la pizza.

Ci vediamo sabato!

Seguiteci sulla nostra pagina “Due Lettrici Sotto Lo Stesso Tetto”. Cliccate QUI